Benvenuto su Buzzsports

Questo blog nasce per unire due passioni: il Digital Marketing e lo Sport.

Non nasce con la presunzione di insegnare qualcosa, ma con la volontà di creare uno spazio in cui stimolare un dibattito sul digitale applicato al mondo sportivo.

L’idea di creare questo luogo virtuale di confronto nasce dall’idea di due studenti di economia di Roma da sempre appassionati di sport.

Alessandro Iorio

Allenatore professionista (ovviamente su Fifa) diventato famoso per aver scoperto un giovane Anthony Martial nel Monaco. Ma chi è davvero Alessandro Iorio?

Sono uno studente del secondo anno di Laurea Magistrale in Economia e Management presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Mi sono avvicinato al digital marketing durante la mia laurea triennale e ho iniziato a “studiarlo” per conto mio. Credo nelle potenzialità che il digitale può offrire a tutti (dalle aziende ai singoli), credo anche però che serva una maggior consapevolezza di questo mezzo.

Puoi conoscermi meglio sul mio profilo LinkedIn. Non farti problemi ad aggiungermi ai tuoi contatti, sono sempre pronto a parlare con gente nuova.

Ps: Benvenuto in Buzzsports

Giancarlo Diamanti

Aggiornato sette giorni su sette sulle probabili formazioni per schierare la formazione al fantacalcio, scopritore di talenti su Fifa e Football Manager. Ma chi è invece nella realtà Giancarlo Diamanti?

Mi sono laureato alla Magistrale di “Economia e Management” dell’Università di Roma Tor Vergata nel luglio del 2018. Ho scritto una tesi su come il Digital Marketing e il Growth Hacking abbiano cambiato lo svolgimento delle elezioni politiche internazionali.

Credo fermamente nella via del digitale, anche se sono d’accordo con il detto “Non esistono progetti digitali, ma solo progetti nel digitale”. L’altra mia grande passione è ovviamente lo sport. Nel tempo libero mi diletto anche a creare chatbot.

Puoi trovare il resto della mia storia sul mio profilo LinkedIn. Sentiti libero di aggiungermi, sarò contento di condividere con te spunti di riflessione.

Seguici su: