Twitter è uno dei social principali, sicuramente si trova in una posizione minore rispetto al social del momento Instagram e anche di Facebook. Però il suo essere così diretto, a causa dei limitati caratteri di scrittura, fa sì che sia un social molto utilizzato dalle società sportive.

Negli ultimi anni il social si sta rinnovando sempre di più e sembra stia assumendo sempre di più l’aspetto di un vero e proprio media per quanto riguarda i progetti sportivi. Molto importante è stata l’apertura alla trasmissione di partite live (come per esempio amichevoli estive).

In questo articolo andremo quindi a vedere come il social network ha aperto le porte al mondo sportivo analizzando alcune partnership e iniziative realizzate.

Prima di iniziare però ti chiedo il favore di mettere “mi piace” alla nostra pagina Facebook. È un piccolo gesto ma per noi vale tantissimo.

 

Grazie mille! Ora possiamo iniziare.

 

I tweet delle società sportive e la capacità di intrattenere i tifosi

È sempre di più una prassi comune a tutte le società sportive utilizzare twitter per scambiare opinioni e messaggi con altre società. I casi di questo tipo sono molti, e ne abbiamo alcuni anche in Italia.

 

In questo tweet per esempio possiamo vedere uno scambio di messaggi tra l’Inter e il PSV in occasione dei sorteggi della Champions League. I due club scherzano ricordando una vecchia partita avvenuta circa 10 anni prima provando a ricordare il risultato esatto.

Un altro caso sempre in tema Champions League è quello che è successo tra il Napoli e il PSG in occasione della sfida al Parco dei Principi

Il tweet è questo e possiamo vedere lo scambio di risposte tra i due club nei commenti.

Tutto questo per capire come un semplice scambio di tweet può creare engagement tra i tifosi e avvicinarli alla piattaforma social. Sicuramente lo stile del social è adatto a questo scambio diretto di messaggi. I casi che si possono analizzare sono moltissimi e di diverse modalità, per esempio esiste anche uno scambio tra la Roma e il Manchester City in occasione di una partita dove la società giallorossa chiede al City cosa si potesse visitare in città o ancora uno scambio di tweet tra Samp e Parma:

Eventi live su twitter

Gli eventi live sui social stanno diventando sempre di più una consuetudine. Facebook è già da tempo che si è aperta a trasmettere eventi live di qualsiasi genere. Ma anche twitter non è da meno. Infatti possiamo vedere un caso banale come questo qui sotto:

 

Dove la Roma annuncia che ci sarà in diretta su Twitter l’intervista al portiere Robin Olsen. E sempre in tema Roma è notizia di pochi giorni fa la partnership proprio con Twitter dove i tifosi giallorossi potranno godere di gare in diretta, interviste, allenamenti e vecchi ricordi della società. La Roma è la prima squadra italiana a fare una partnership con questo social e sicuramente è stato possibile grazie alla bravura della società nello sfruttare il social, infatti il profilo inglese della Roma su twitter è quello con maggior engagement di tutti i club europei. Ed è un risultato fondamentale visto che il profilo ha solamente 394 mila followers.

Twitter soprattutto sta puntando ultimamente al live twitting. Ovvero i tifosi invece che seguire determinati hashtag possono entrare in determinate stanze dove seguire le partite attraverso un live twitting, le stanze dove seguire le partite saranno disponibili a partire più o meno da un’ora prima dell’inizio della gara. Per esempio questo metodo è stato sperimentato durante gli ultimi mondiali ottenendo risultati ottimi con un grande engagement, grazie infatti alla riuscita del periodo del mondiale Twitter ha aperto questo mondo a più partite.

Conclusione

In conclusione voglio lasciarvi alle parole di Michele Imbimbo e Ursula De Masi, founder di Stargraph una delle interessanti startup in ambito sport-tech, che commentano cosi:

Twitter si sta posizionando in maniera diversa rispetto agli altri canali social con una strategia chiara che, anche nello sport, avrà degli sviluppi significativi nei prossimi mesi. Twitter è soprattutto un canale per informarsi su “cosa sta succedendo nel mondo e di cosa le persone stanno parlando proprio ora”.
Avevamo avuto modo di studiare un’analisi prodotta da Twitter su cosa era accaduto durante l’ultimo SuperBowl e si erano viste cose decisamente interessanti, come ad esempio il fatto che le conversazioni maggiori si erano concentrate durante il match, con il resto equamente divise tra pre e post match. Evidentemente queste sono informazioni estremamente preziose per i brand che vogliono intercettare target precisi di clienti.
E di Twitter apprezziamo il fatto che è molto attiva nelle sperimentazioni durante eventi sportivi: oltre alle diverse collaborazioni fatte con squadre di calcio nel mondo, è notizia di qualche giorno fa che durante due match NBA, gli arbitri risponderanno in tempo reale alle domande che i fan faranno su Twitter in merito alle chiamate da loro fatte. Un modo nuovo di creare engagement con i tifosi e farli diventare protagonisti del match.
Seguici su:
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.