Il Parma nell’ultimo periodo ha vissuto anni molto
travagliati. Con il ritorno nella massima serie sembra che il peggio sia ormai
passato. Dopo la rifondazione della società, a seguito del fallimento avvenuto
anni fa, sembra che sia tornato tutto in regola per la squadra della città di
Parma.

Dal punto di vista del digitale e in particolare dei social
network la società ha iniziato a muoversi molto bene. In questo articolo
infatti andremo ad analizzare le varie iniziative e numeri del nuovo Parma
Calcio. Buona lettura!

Parma e i social media

I social media sono il principale strumento di comunicazione delle società sportive. Così come molte altri club il Parma è molto presente su diverse piattaforme. In particolare:

Elaborazione personale

La prima cosa che possiamo notare su questo grafico è come Facebook sia, stranamente alle tendenze attuali, il social di riferimento per il Parma. Ovviamente fino ad ora! Dico così perché in realtà il club sta avendo una grande crescita su Instagram. Infatti nell’ultimo report di Iquii Sports si vede come il Parma sia in Europa l’ottava squadra per crescita su Instagram, con una percentuale dell’8,25%. Infatti da febbraio ad aprile è passata da 147 K a 180 K follower. Stando ai numeri la crescita del club italiano è straordinaria.

Ma anche a livello di interazione le cose non sono molto diverse infatti secondo Deportes&Finanzas il Parma è il decimo club italiano per interazioni su Instagram. Come possiamo infatti vedere da questo tweet:


In generale però, sempre secondo l’ultimo report di Iquii
Sports, il Parma è l’ottavo club europeo per crescita sui principali superando addirittura
la Juventus.

Iniziative digitali

Fino ad ora abbiamo parlato molto di numeri ma poco di come
sono arrivati questi numeri. Adesso quindi andremo ad analizzare alcune
iniziative effettuate dal club.

Per iniziare potremmo per esempio parlare di come è possibile creare traffico sul sito e di conseguenza generare altri vantaggi con un semplice contest. Infatti sul proprio sito ufficiale nel 2017 hanno creato un’iniziativa chiamata “Social Contest Parma Calcio 1913” dove i tifosi dovevano votare la loro maglia storica preferita. In palio un fortunato poteva ottenere una maglia originale con una dedica personalizzata, 3 t-shirt dell’ex capitano Lucarelli, portachiavi e tanto altro. Questo contest però oltre a creare traffico sul sito ufficiale ha creato anche un altro vantaggio molto importante: ha portato gente allo stadio; infatti per tutti i partecipanti c’era uno sconto per acquistare i biglietti di due partite. In questo modo sfruttando il digitale la società ha raggiunto anche obiettivi al di fuori di esso.

Abbiamo detto ad inizio articolo che il club ha vissuto anni difficili a causa del suo precedente fallimento, proprio per questo per riuscire a non perdere una storia importante del calcio italiano il nuovo Parma durante la sua rifondazione ha utilizzato una piattaforma di crowdfunding, Tifosy. Di questa piattaforma ne abbiamo parlato sulla nostra rubrica delle startup che pubblichiamo ogni martedì su LinkedIn



Questo è il video tramite cui la società crociata ha presentato la sua iniziativa ai propri tifosi proponendo diverse fasce di pagamento, che andavano dai 5 euro ai 500. A questa precisa iniziativa parteciparono più di 1200 persone riuscendo, anche se in minima parte, a dare il loro contributo a salvare il Parma. Un’altra iniziativa digitale questa volta effettuata principalmente sui social network è stata pochi giorni fa in occasione della presentazione delle nuove maglie di Parma e Samp in occasione della partita che disputeranno il 5 maggio. Questa iniziativa è stata fatta per rafforzare il gemellaggio tra i due club. Su instagram questa iniziativa è stata presentata tramite questo video:


Tutta l’iniziativa è stata accompagnata dall’hashtag #blucrociati e con il motto “Not Just Colors”. Sempre in tema di questo gemellaggio non dobbiamo dimenticarci il simpatico scambio di tweet avvenuto in estate tra le due società:


Parma e gli eSports

Un’altra novità di questo nuovo Parma è l’ingresso nel mondo
degli eSports annunciato sul sito ufficiale il 24 maggio 2018. Tutto questo è
stato possibile grazie alla partnership con la eSports Academy, società partner
anche della Sampdoria. Inoltre si legge sul loro sito:

Per selezionare il giocatore ufficiale del
Parma e-Sports
, infatti, ci sarà un torneo (1vs1) in tre tappe. Il vincitore
finale potrà vestire la maglia crociata e rappresentare la nostra società nei vari tornei eSports italiani
ed internazionali
 e diventare a tutti gli effetti
un giocatore professionista
.

Alla fine sono due i
player scelti dalla società:

  1. Alessandro
    “Gintera” Ansaldi;
  2. Michele
    “AngryxMiche” Tangredi

Sono loro gli atleti selezionati per
rappresentare il Parma nelle competizioni ufficiali eSports. Il loro è avvenuto
durante la Fifa E-Club World Cup.

Seguici su:
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.