Cos’è lo Sport Tech?

Cos’è lo Sport Tech?

[⏱️ Tempo di lettura: 3 minuti]

Leggendo il nostro blog avrai notato come, direttamente o indirettamente, abbiamo fatto riferimento allo Sport Tech.

Lo abbiamo citato parlando di startup, Realtà Aumentata & Virtuale, Blockchain o Intelligenza Artificiale.

Tutti argomenti che rientrano nel vasto mondo dell’ecosistema sportivo tecnologico ed innovativo.

In questo approfondimento proviamo a capire cosa sia lo Sport Tech ed andremo a definire un perimetro di azione.

Ecco l’indice dei contenuti:

Definizione di Sport Tech

Il termine Sport Tech (o Sportech) è un termine relativamente nuovo, ma che ultimamente salito alla ribalta. Lo hai sentito nominare spesso anche tra i nostri articoli.

Ma a cosa significa Sport Tech?

Per farla semplice, è l’area di intersezione tra lo sport e la tecnologia. Tutta la tecnologia finalizzata al ricercare soluzioni per lo sport rientra nello Sport Tech.

Si spazia dall’innovazione nel campo delle performance degli atleti alle nuove modalità di Fan Engagement, come vedremo nel prossimo paragrafo.

L’ecosistema

Definita l’area di competenza, andiamo ora a chiarire tutte quelle attività che rientrano in questo perimetro.

Per fare ciò, utilizzeremo un framework realizzato da SportsTechX.

SportsTechX framework
Fonte: SportsTechX

Si possono individuare tre settori:

  1. Activity & Performance: qui rientra tutto ciò che riguarda l’atleta (dal professionista al dilettante);
  2. Fans & Content: tutte le attività per aumentare il Fan Engagement;
  3. Management & Organisation: il titolo è abbastanza autoesplicativo, riguarda infatti tutto il supporto all’organizzazione di un club e dei suoi dirigenti.

Ciascuno dei tre segmenti, a sua volta si compone di sottocategorie, che andremo rapidamente ad illustrare.

1. Activity & Performance

Come detto qui troviamo tutte le soluzioni studiate per gli atleti. L’obiettivo comune è quello di migliorare la vita e le performance sportive dell’individuo. Troviamo:

  • Wearables & Equipment: materiale indossati e usati durante l’attività: i wearables per l’appunto (l’esempio più classico sono i sensori che vengono “installati” sull’atleta per registrare battiti cardiaci, km percorsi, ecc… )
  • Performance Tracking & Coaching: servizi che permettono di migliorare le performance attraverso due fasi: una prima fase analitica ed una seconda fase di coaching.
    Rientrano in questa sezione tutti i tool di analisi e video-analisi dei dati e tool di coaching.
  • Preparation: qui troviamo tutti i tool utili a preparare l’atleta al match. Si tratta di preparazione a 360 gradi: tutorial, servizi per la prevenzione degli infortuni e per la riabilitazione, ma anche piattaforme di booking e matchmaking.

2. Fans & Content

Qui troviamo probabilmente la parte più “visibile” ed esposta dell’ecosistema Sport Tech: questa sezione riguarda infatti il Fan Engagement, quindi come intrattenere i tifosi e costruire una relazione nel lungo periodo con il fine di convertirli in fan.

  • News & Content: si spazia dagli aggregatori di notizie e risultati (ad esempio app che ti aggiornano in diretta sui risultati di una partita) alla creazione di contenuti originali (come il dietro le quinte di un evento).
    Senza trascurare il mondo fortemente in espansione delle piattaforme OTT (come DAZN per intenderci).
  • Fan Experiences & Social Platforms: questa categorie contiene tutti quei strumenti utili per connettere i fan con i team/atleti, ma anche con gli altri fan. Possiamo trovare soluzioni di chatbot, di ticketing e merchandise, ma anche veri e propri social network verticali su uno sport.
  • Fantasy Sports & Betting: per semplificare troviamo piattaforme per ad esempio il fantacalcio (ma anche fantatennis, fantamotogp, ecc..), ma anche piattaforme per scommesse.

3. Management & Organisation

Questa categoria raggruppa infine tutte le soluzioni utili ai dirigenti e decision maker di società sportive a prendere al meglio le proprie decisioni.

Società sportive che spaziano tra club di calcio, centri sportivi, associazioni e tanto altro.

  • Organisations & Venues: tutte le soluzioni che aiutano a gestire al meglio l’organizzazione e le operazioni interne. Si va da soluzioni di CRM a software di gestione sportiva, passando per tool finalizzati alla gestione dello stadio e di eventi.
  • Media & Commercial Partners: in questa categoria troviamo tutti i servizi utili a connettere i vari stakeholder della Sport Industry: broadcaster, sponsor, ma anche i tifosi attraverso piattaforme di crowdfunding nello sport.

Risorse e considerazioni

Il framework illustrato è chiaramente un modello, e come tutti i modelli si tratta di una semplificazione della realtà e del panorama per aiutare a comprendere un fenomeno come lo Sport Tech.

La classificazione non è rigida, pertanto un’azienda/startup può rientrare in diverse sezioni del framework.

Una piccola nota riguardo gli esports, che non sono stati citati: il motivo è che gli esports devono essere trattati a tutti gli effetti come uno sport. Pertanto tutti i servizi sopra descritti sono validi anche per team di esports.

Abbiamo detto che lo Sport Tech è l’intersezione tra la tecnologia e lo sport: puoi trovare tecnologie come Blockchain, Intelligenza Artificiale e tanto altro nella sezione dedicata allo Sport Tech.

Per una maggiore comprensione del fenomeno trovi anche un interessante report rilasciato da Deloitte, oltre ai report di SportsTechX.

Per un maggiore approfondimento, puoi trovare qui la fonte dell’articolo.

Non perderti le novità!

Iscriviti alla nostra newsletter ed entra a far parte della community di Sport Marketing

Invalid email address

Ti è piaciuto questo articolo?

Voto Medio 5 / 5. Numero di voti 2